Torna su

Concorso

Da mangiarsi con gli occhi!

un concorso per raccontare, tramite fumetti, la Sovranità Alimentare.

I vincitori del concorso sono stati premiati in occasione dell’incontro conclusivo sulla Food Policy di Milano, lo scorso 14 giugno 2015. Scopri di più qui.

 

categoria 1_primi classificati

Obiettivo del Concorso

Il disegno è un linguaggio universale.
Con un fumetto puoi diventare portavoce di un messaggio importante: tutti gli abitanti della terra hanno diritto a un cibo sano, buono, giusto, sostenibile. Aiutaci a dirlo al mondo, diventa protagonista di Expo!
Usa la tua creatività per parlare di Sovranità Alimentare.

Chi può partecipare?

Il concorso è aperto a tutti:
bambini, ragazzi e adulti di età compresa tra i 9 e 99 anni, residenti in Regione Lombardia.
Si può partecipare individualmente o in gruppo (scuola, classe, associazione di volontariato, centro di aggregazione giovanile, università della terza età, etc.), inviando il proprio elaborato in base alla categoria di appartenenza.

CATEGORIA 1

tra i 9 e i 14 anni

CATEGORIA 2

tra i 15 e i 19 anni

CATEGORIA 3

dai 20 anni in su

Gli elaborati: cosa inviare?

Sono ammesse al concorso strisce di fumetti con minimo 4 e massimo 8 vignette, realizzate con lo stile che si preferisce, con tecniche tradizionali o utilizzando tecnologia informatica.
Il codice di riferimento è quello del fumetto, con tutte le proprie caratteristiche (es. dialoghi sincopati; espressioni tipiche; etc.).

Tempi

Il concorso apre in occasione della Giornata Mondiale dell’Alimentazione, il 16 ottobre 2014.
Gli elaborati devono essere consegnati entro e non oltre il 28 febbraio 2015.
La giuria prenderà in esame i materiali pervenuti e contatterà i vincitori entro il 30 aprile 2015.

Come si consegna?

Gli elaborati dovranno pervenire via email, via posta o tramite consegna a mano a:

CIAI
Via Bordighera 6, 20142 Milano
seminiamoilfuturo@gmail.com

I premi

La giuria assegnerà tre premi per ogni categoria, per un totale di nove premi. I premi varieranno a seconda che il vincitore si sia presentato individualmente o in gruppo e consisterà in uno o più dei seguenti:

borse contenenti sementi di piante autoctone a rischio estinzione, 
materiale informativo su ambiente, energia, alimentazione, libri, DVD, gadget provenienti dal Sud del Mondo.

Le migliori strisce di fumetti saranno esposte in una mostra itinerante a Milano e raccolte in una pubblicazione. I vincitori riceveranno comunicazione direttamente dalla Giuria e la mostra potrà essere ospitata per l’occasione dalla scuola o dal consiglio di zona di appartenenza.