Torna su

Notizie

Un maggio Mondiale, fra favole e cibo

25 08 2014

Parla come mangi: è possibile conoscere paesi stranieri, lontani dalla nostra esperienza quotidiana, attraverso la cucina tradizionale e le favole?

Sabato 24 maggio 2014 al parco I. Montanelli, Seminiamo il Futuro ha coinvolto grandi e piccoli in una giornata di giochi e animazioni dal titolo: “La Favola è servita“. Cittadini milanesi di tutte le età hanno partecipato a un percorso in cinque tappe alla scoperta di favole e tradizioni di cinque paesi del mondo legate al tema del cibo.

Di tappa in tappa, passando dal Congo, allo Sri Lanka, per finire in Bolivia e in Albania, i visitatori hanno svolto piccole attività ludiche ed educative sulle tradizioni dei paesi rappresentati. Al termine del percorso e dopo aver raccolto “fiabeschi” indizi, i partecipanti si sono ritrovati nell’”Isola degli Zerini”, un luogo magico dove a partire dalle tracce raccolte hanno potuto dare vita a una loro favola personale.

Nel corso della giornata, tramite gioco e interazione spontanea, si è potuto parlare di alimentazione e sovranità alimentare, il filo rosso della giornata.
Attraverso le storie e la cucina, che riflettono la vita dei luoghi dai quali provengono, si è indagato in modo creativo e partecipato alcune delle questioni che saranno affrontate durante Expo 2015. E in particolare: come possono le nostre scelte quotidiane influenzare il benessere di altri paesi lontani e migliorare il nostro rapporto con il cibo e l’ambiente?

La “Favola è servita” è stato l’evento conclusivo del maggio ECM (Educazione alla Cittadinanza Mondiale), un mese di attività volte a promuovere una cittadinanza attiva, attenta alle dinamiche globali e alla sostenibilità ambientale e organizzato da sei anni da CoLOMBA.
Le ONG coinvolte nel progetto hanno animato per un mese tutte le zone dell’area metropolitana di Milano e delle province di Varese, Como, Brescia e Monza con attività per grandi e piccini.